Il ruolo del medico competente e i rapporti con il SSN

Anno 9 Nr. 1 - FOGLIO TECNICO del 22/01/2020

La moderna medicina del lavoro è una disciplina nata attorno al diciassettesimo secolo grazie all’opera di un medico italiano, Bernardino Ramazzini da Carpi, medico della Corte Estense e accademico dello studio modenese. Il suo "De morbis artificum diatriba" è considerato il primo testo in cui vengono descritti i rapporti tra le varie professioni e le malattie correlate, ed è sua l’affermazione "Prevenire è di gran lunga meglio di curare".

Nella prefazione del libro Ramazzini sostiene che il medico, per poter meglio conoscere le malattie professionali, deve conoscere innanzitutto le caratteristiche delle lavorazioni, anche quelle più modeste, andando ad esaminarle di persona: “Io, da parte mia, ho fatto tutto quello che pensavo fosse giusto fare e non mi sono sentito sminuito quando, per osservare tutte le caratteristiche del lavoro manuale, entravo nelle botteghe artigiane più modeste […]”. Per comprendere l’importanza di questo testo basti dire che esso è menzionato da Adam Smith nella sua opera “Indagine sulla natura e sulle cause della ricchezza delle nazioni” del 1776 e da Karl Marx nel primo libro del “Capitale”...

Dott. Marco Lamalfa - Esperto di Sicurezza sul Lavoro


Download Foglio Tecnico concesso solo a utenti registrati

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2020 FTS Foglio Tecnico di Aggiornamento Sicurezza.